Categorie
Fiducia

Il grande libro delle stelle e dei pianeti

Una piccola folletto innamorata delle stelle scopre un libro che le permette di studiare e crescere, fino a realizzare i suoi sogni!

Era una di quelle calde giornate di luglio ed il sottobosco pullulava di folletti giocosi e gioiosi.

Uno di questi era Samantha una piccola folletto molto molto curiosa. 
Quel giorno era andata dal troll Stone con una pietra meravigliosa, ruvida e di colore azzurro e gli aveva chiesto:

“Ciao troll Stone, mi spieghi come mai questa pietra è azzurra? Per caso viene dalle stelle?”

Samantha era innamorata delle stelle e ogni sera si affacciava alla finestra della sua casa fungo e si incantava ammirandole.

Era proprio sicura che quella fosse un pezzettino di stella che aveva raggiunto il sottobosco per farle conoscere di cosa fossero fatte.
Il troll la guardò con aria di sufficienza e rispose:

“Cara Samantha questa è una semplice pietra che hai trovato sulla terra ed appartiene alla terra.”

Samantha andò via delusa e per niente convinta. Andò dalla signora Lumaca e le chiese:

“Signora Lumaca è vero che questa pietra azzurra è un pezzo di stella?”

La signora Lumaca guardò la pietra con un certo sguardo ironico e addirittura quasi scoppiava a ridere mentre le rispondeva:

“Una stella?
Macché questa è una semplice pietra, con un po’ di quarzo dentro… Non viene da nessuna stella…”

La delusione di Samantha era sempre più palpabile, eppure aveva qualcosa dentro che ancora le faceva credere che quella potesse essere una stella.
Decise di andare dal Grande Albero che aprì i suoi rami per la gioia quando la vide.

“Samantha!” esclamò. “Che bello rivederti! Sei sempre con il nasino all’insù a osservare il cielo stellato?”

“Certamente!” Rispose felice la piccola folletto. “Forse ho anche trovato un pezzo di stella vicino al fiume!”
“Meraviglioso!”
Disse il saggio albero “Me la fai vedere?”

La vide e immediatamente anche lui riconobbe un semplice quarzo… Le disse amorevolmente:

“Certo cara Samantha, potrebbe essere un pezzo di stellina… Cosa ti fa pensare che lo sia?”
“Il colore, Grande Albero… è azzurra come le stelle…”
“Beh si…”
Rispose il Grande Albero… “Questo potrebbe essere un motivo. Ti voglio fare un regalo. Vai da Vanessa, la bibliotecaria del sottobosco, e fatti prestare il libro intitolato “Le stelle e i pianeti“ troverai certamente alcuni argomenti molto interessanti per te.”
“Grazie Grande Albero! Ti voglio bene!”
Esclamò.

Corse dalla bibliotecaria Vanessa e le chiese il libro che il Grande Albero le aveva consigliato…
Vanessa arrivò con un volume enorme, che Samantha prese con difficoltà, e la congedò dicendo…

“Buona lettura dolce Samantha!”

Iniziò a leggere il grosso libro e si appassionò immediatamente..
Cominciò a conoscere i nomi dei pianeti e delle costellazioni… Era affascinata…
Adesso quando si affacciava ad osservare il cielo riconosceva la via Lattea, il Grande Carro e il Piccolo Carro e soprattutto la Stella Polare ed il pianeta Venere, il più luminoso di tutti.

C’era anche una parte del libro che parlava dei Meteoriti: pezzi di stelle e pianeti che, alcune volte, raggiungono il nostro e lesse che quando entrano nel cielo si infuocano, per cui spesso potrebbero essere nere e non proprio colorate, in più avrebbero avuto un peso maggiore rispetto alle altre pietre terrestri.

Aveva capito da sé che quella pietra azzurra non era affatto un pezzo di stella, eppure la amò ancor di più perché le aveva permesso di conoscere come fossero fatte davvero.

Continuò a  studiare con passione il cielo e le stelle per tutta la sua vita e se vi dovesse capitare di ascoltare le ultime notizie dal sottobosco sentirete sicuramente che sta per partire per la sua seconda missione nello spazio.

Sarà la prima folletto a capo della stazione spaziale del Regno delle Fate.

Illustrazioni: Lisa Perbellini Voce: Antonia Bruno Autori: Fata Verde e Angelo Guardiano.

Scegli un’altra storia della buonanotte!

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. Sei perciò libero di condividere, copiare e ridistribuire le storie in ogni media e formato con obbligo di citare la fonte e il sito.

2 risposte su “Il grande libro delle stelle e dei pianeti”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.