La ricetta di Madre Natura

Mamma fata aveva deciso di mettere al mondo il più bel folletto del sottobosco. Aveva organizzato tutto con attenzione e si era procurata tutti gli ingredienti che servivano. Era felicissima!
Attese con gioia il giorno di luna piena che finalmente arrivò. Prese il suo bel pentolone di ferro e cominciò a mescolare gli ingredienti…
Una marea di gioia!….
Una infinita felicità!…
Un pizzico di follia!…
Un pò di sole e un pò di mare!…
Il contenuto del pentolone cominciò a ribollire vorticosamente… e sprigionava una forza così intensa che il pentolone si rovesciò!
Mamma fata era delusa, ma non si perse d’animo. Pensò… ho sicuramente sbagliato il pentolone! Si procurò un bellissimo pentolone di rame, attese trepidante il giorno di luna piena e ricominciò…
Una marea di gioia!….
Una infinita felicità!…
Un pizzico di follia!…
Un pò di sole e un pò di mare!…
Anche questa volta il vortice che si generò era forte e intenso e il pentolone resistette un minuto in più per poi rovesciarsi per la seconda volta.
Mamma fata era forte e tenace e non si arrese, si procurò immediatamente un meraviglioso pentolone d’oro. Attese con ansia il giorno della luna piena e ricominciò a mescolare i preziosi ingredienti nel pentolone dorato.
Una marea di gioia!….
Una infinita felicità!…
Un pizzico di follia!…
Un pò di sole e un pò di mare!…
Il vortice questa volta fu ancora più intenso degli altri ed il pentolone dorato, seppur più resistente, dovette cedere e rovesciarsi dopo poco.
Mamma fata era veramente triste e sconsolata,  non sapeva proprio come risolvere il problema. Madre Natura vide la tristezza negli occhi di mamma fata e le chiese cosa avesse… La fata le raccontò le sue disavventure e madre natura si aprì in un sorriso luminoso e caldo che avvolse la dolce fatina e le disse…
Hai proprio ragione tu, stai utilizzando il pentolone sbagliato!  Devi utilizzare l’unico che contiene anche l’ingrediente che ti manca!
Mamma fata la ringraziò, ma non capì…
All’improvviso vide passare davanti a sé una fatina azzurra che giocava felice con il suo folletto… sentì nel suo petto un battito fortissimo… e capì…
Attese felice la luna piena che finalmente arrivò… era la più grande e luminosa che avesse mai visto! Cominciò a mettere gli ingredienti dentro il suo cuore ricolmo d’amore…
Una marea di gioia!….
Una infinita felicità!…
Un pizzico di follia!…
Un pò di sole e un pò di mare!…
Sentì il suo cuore battere all’impazzata e più il vortice diveniva forte e intenso più il cuore diventava forte sostenuto dal grande amore…
All’improvviso di fronte a sé apparve il più bel folletto che avesse mai visto che subito le saltò addosso per abbracciarla e riempirla di baci!
Iniziarono subito a giocare per il mondo diffondendo gioia e amore…
e Madre Natura li osservava felice…
Quanto ti è piaciuta la nostra storia?

9 pensieri su “La ricetta di Madre Natura

  1. Ciao la mia piccola Alice di 3 anni mi chiede sempre questa favola prima di dormire. Le piace tantissimo. Grazie😍

     
  2. Mi chiamo Bianca e mi piace tanto tanto tanto tanto tanto la storia 😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍

     

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.