La storia del muschio nelle orecchie!

C’era un piccolo folletto che giocava felice nel suo splendido sottobosco fra foglie ed alberi scherzava contento. Si chiamava Henry e aveva tantissimi amici folletti, fra questi il suo migliore amico Genny.

Con Genny facevano sempre dei bellissimi scherzi. Un giorno cancellarono le strisce alla zebra mentre dormiva… la zebra si sveglio e mentre camminava le dicevano… Buongiorno signora cavalla! Complimenti lei è proprio una bella cavallina bianca…

La zebra si meravigliava e non poteva capire finché un bel giorno si specchiò nell’acqua del fiume e si rese conto immediatamente di non avere più le sue preziose strisce. Disperata corse da madre natura a chiederle di farle ricomparire le strisce. Mamma fata parlò ai due folletti spiegando che la povera zebra era stata davvero male. I due non ascoltarono.

Il giorno successivo rubarorono il guscio alla tartaruga che si faceva il bagno e quando uscì aveva freddissimo e non sapeva come fare finché non andò anche lei da madre natura che le diede un altra casa. Mamma fata parlò ai due folletti spiegando che la tartaruga poteva morire di freddo. I due non ascoltarono.

Infine la fecero grossa quando un giorno nascosero le uova alla chioccia. La povera chioccia era disperata perché le uova stavano per schiudersi ed i suoi piccoli pulcini non avrebbero avuto una mamma per dargli da mangiare. Per fortuna intervenne madre natura che le fece trovare le sue uova proprio mentre si schiudevano.

Madre natura era un pò contrariata dal comportamento dei due folletti e chiamò mamma fata per lamentarsi e chiedere di prendere provvedimenti.  Mamma fata decise di dar loro una bella lezione…

Il mattino successivo quando i due folletti si svegliarono si guardarono e iniziarono a ridere l’uno dall’altro!
Hai il muschio che ti esce dalle orecchie Genny!
Hai i cespugli nelle orecchie Henry!
All’inizio risero per molte ore, poi man mano che i cespugli ed il muschio crescevano… cominciavano a impigliarsi, non sentivano bene e soprattutto tutto il bosco rideva al solo vederli per quanto fossero buffi. I due folletti erano veramente annoiati e andarono mamma fata chiedendo come poteva accadere che uscissero cespugli e muschio dalle loro orecchie.

Mamma fata disse:
i cespugli ed il muschio crescono sui terreni incolti e poco utilizzati. Probabilmente lo sono anche le vostre orecchie. Cari piccoli voi ascoltate ciò che vi si dice?

I due folletti capirono la lezione e da quel giorno ogni volta che mamma fata parlava tenevano le orecchie ben aperte per ascoltare ciò che diceva e poi ubbidivano.
Il muschio e i cespugli scomparvero e i due folletti impararono a fare scherzi divertenti che non facessero male a nessuno.

E tutti vissero felici e contenti in allegria!

Quanto ti è piaciuta la nostra storia?

14 pensieri su “La storia del muschio nelle orecchie!

  1. L’ho fatta sentire a mia figlia e le e’ piaciuta moltissimo al punto di dire:-“Chi la fa,l’aspetti “.
    È piaciuta molto anche a me.

     

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.